Testimonianza di Leonardo Militello

“Cinque mesi fa mi sentivo un fallito, pieno di debiti e nessuna speranza per poterne uscire poiché le segnalazioni in Centrale Rischi mi precludevano qualunque operazione finanziaria per la ristrutturazione del mio debito.

Mi restava solo la possibilità di vendere il mio patrimonio immobiliare in un periodo in cui il mercato è completamente bloccato e rende difficile qualunque transazione che non abbia le caratteristiche della svendita per necessità impellenti, oppure aspettare che le banche facessero il primo passo per ottenere lo stesso risultato.

Con questo stato d’animo mi sono messo in internet per trovare qualcuno che potesse aiutarmi ad uscire da quella morsa che si chiudeva sempre più attorno a me ed alla mia azienda ove anche il dialogo con le banche veniva negato.

Il mio consulente fiscale e tributario, a conoscenza della mia situazione difficile, decideva di abbandonarmi chiedendo il saldo delle sue competenze pur sapendo che non ero nelle condizioni di farlo.

Tanti erano disponibili ad aiutarmi ma chiedevano subito degli anticipi che io non ero in condizioni di offrire.

Tra i tanti ho ricevuto una news-letter del dott. Simone Brancozzi che mi offriva gratuitamente la sua consulenza in azienda o presso il suo studio senza condizioni e senza impegno da parte mia che non fosse prima concordato ed accettato dalle parti.

Ho telefonato, ho fissato un appuntamento presso il suo studio portando con me solo copia dei documenti fiscali dell’azienda.

Sono stato ricevuto con le cortesie che solo vengono riservate agli amici di sempre; sono stato messo subito a mio aggio ed ha con tempestività, accuratezza e massima concentrazione cominciato l’esame della documentazione fiscale dell’azienda.

Dopo un pò mi chiede a quanto ammontasse il mio debito fuori controllo ed io ho risposto con prontezza.

A questo punto mi dice con semplicità che i miei problemi erano fittizi poiché a fronte del debito esisteva un credito d’imposta tale da superare l’entità dell’esposizione debitoria: bastava solo chiedere il rimborso del credito d’imposta.

Tanti altri tecnici, consulenti, direttori di banche, avevano letto le stesse documentazioni e nessuno mai mi aveva prospettato una soluzione così semplice per risolvere tutti i miei problemi.

Non è stato semplice per me contenere l’emozione del momento, dico solo che da quel momento Simone Brancozzi per me è diventato un amico vero che mi ha aiutato passo passo a risolvere i miei problemi con le banche, con l’Ufficio delle entrate, con il rilancio dell’attività dell’azienda con nuovo entusiasmo e con nuove tecniche di mercato: e tutto ciò senza chiedermi neanche il pagamento delle spettanze fino al rimborso del credito che è avvenuto esattamente quattro mesi dopo.

Io sono un medico e considero il mio lavoro come servizio a prescindere dal guadagno legittimo che se ne può ricavare; Simone Brancozzi, nel suo lavoro e nel suo impegno, ci mette l’anima senza considerare ciò che ne può derivare in termini di guadagno.

Per lui e per il suo staff tutta la mi ammirazione e la mia stima.”

Dott. Leonardo Militello - Alcamo